Il tirocinio extracurriculare è uno degli strumenti che Regione Lombardia ha individuato per supportare l’inserimento lavorativo delle persone, in particolare dei giovani. È un’esperienza temporanea di formazione e lavoro a cui possono accedere tutte le persone in età lavorativa.

Le caratteristiche dei tirocini, la durata e la ripetibilità dipendono dalla finalità del tirocinio.

Tutti i tirocini sono regolati da una Convenzione tra il soggetto promotore e il soggetto ospitante e sono svolti sulla base di un Progetto Formativo Individuale firmato dal promotore, dall’ospitante e dal tirocinante, che è una sorta di documento riepilogativo di tutti i soggetti coinvolti e i diritti/doveri delle parti. Nella Convenzione, sono inoltre disciplinate le assicurazioni garantite al tirocinante durante tutto l’arco dell’esperienza lavorativa.

Per ogni tirocinio vi sono un tutor aziendale e un tutor didattico organizzativo, indicato dal soggetto promotore che insieme collaborano per il migliore svolgimento delle attività, per il loro monitoraggio e l’attestazione dell’attività svolta e delle competenze acquisite.

Limiti numerici
I soggetti ospitanti possono avviare tirocini extracurriculari, in coerenza con l’attività esercitata, nei limiti di seguito indicati:

  • risorse umane tra 0 e 5: non più di 1 tirocinante nello stesso periodo;
  • risorse umane tra 6 e 20: non più di 2 tirocinanti nello stesso periodo;
  • risorse umane superiore a 20: un numero di tirocinanti presenti nello stesso periodo non superiore al 10% del numero delle risorse umane

Durata del Tirocinio:

La durata minima di un tirocinio extracurricolare, prevista dalla normativa vigente, è di due mesi, a prescindere dalla tipologia di tirocinio attivata;

La durata massima, invece, dipende dalle competenze previste dal Progetto Formativo Individuale, ovvero quelle che il tirocinante acquisirà durante il percorso.

-Per i tirocini che prevedono l’acquisizione di competenze EQF 2 e 3, la durata massima è di 6 mesi, prorogabili di altri 6 qualora, in caso di proroga, si preveda l’acquisizione di competenze EQF di almeno livello 4;

-Per i tirocini che prevedono l’acquisizione di competenze EQF di almeno livello 4, invece, la durata massima è di 12 mesi.

  Indennità di partecipazione
Per la partecipazione ai tirocini extracurriculari è prevista per il tirocinante un’indennità di partecipazione mensile di minimo 500,00€, riducibile a €350,00 nel caso in cui l’impegno lavorativo giornaliero non superi le 4h totali. E’ importante precisare, inoltre che al tirocinante è comunque garantità un’indennità minima di €300,00 mensili.

 

L’Accademia IeFP Società Cooperativa Sociale O.N.L.U.S., è ente accreditato ai Servizi Al Lavoro, e in quanto tale svolge la funzione di Soggetto Promotore nei Tirocini Extracurriculari che attiva.

 Leggi la Normativa Vigente