Garanzia Giovani è il programma istituito dall’Unione Europea e messo in pratica dalle singole regioni italiane al fine di supportare la lotta alla disoccupazione dei giovani di età compresa tra i 15 e i 29 anni compiuti, che non sono iscritti a nessun percorso di studi e che sono attualmente alla ricerca di un lavoro (i cosiddetti NEET – Not Emplyed or Training).

Questo tipo di Politica Attiva innanzitutto permette ai beneficiari della Dote di usufruire di servizi personalizzati di formazione e qualificazione, ma si rivolge anche alle aziende che decidono di assumere una risorsa con questo Programma, in quanto vengono messi a disposizione vari incentivi e agevolazioni occupazionali di carattere economico che possono essere richiesti dai datori di lavoro in seguito all’inserimento della persona all’interno dell’impresa.

Per l’inserimento del giovane in organico, infatti, il programma Garanzia Giovani prevede uno sgravio contributivo fino a €8.060 in caso di contratto a tempo indeterminato.

Per richiedere questi incentivi, il giovane deve essere stato precedentemente iscritto al programma da un Ente Accreditato ai Servizi al Lavoro.

L’Accademia IeFP Società Cooperativa Sociale O.N.L.U.S. è un Ente Accreditato ai Servizi al Lavoro presso Regione Lombardia, al n. 342 con provvedimento del 09/05/2016.

Pertanto, tutti i servizi di inserimento lavorativo che vengono offerti ai beneficiari della Dote e alle imprese che assumono sono completamente GRATUITI, e comprendono:

  • Accoglienza e Orientamento  (orientare la persona nella ricerca del lavoro, monitorare i suoi progressi nel percorso e rimotivarla nella ricerca dell’occupazione);
  • Formazione (attraverso i corsi messi a disposizione dall’Ente);
  • Accompagnamento al lavoro (attraverso percorsi di tirocinio extracurriculare, e contratti di lavoro come apprendistato, tempo determinato e indeterminato);
  • Servizio Civile;
  • La stesura del Curriculum in formato Europass, riconosciuto a  livello Europeo;
  • Coaching;
  • Il bilancio delle competenze;
  • Il colloquio specialistico.

Aggiornamento II Fase